I.N.S.F.O. P.C. Associazione Professionale ai sensi della Legge 04/2013
I.N.S.F.O. P.C.Associazione Professionale ai sensi della Legge 04/2013 

ISTITUTO NAZIONALE SUPERIORE FORMAZIONE OPERATIVA DI PROTEZIONE CIVILE

 

 

Pianificazione

Coordinamento

Formazione

Tg2 Dossier - Puntata del 30 ottobre 2016

Identikit di un terremoto - Piano di Protezione Civile

Intervista al Presidente Insfo Pc Giovan Battista Cicchetti Marchegiani

l'istituto

L' Istituto Nazionale Superiore Formazione Operativa di Protezione Civile, INSFO PC, è una Associazione Professionale ai sensi della Legge 04/2014 a carattere Nazionale che riunisce i maggiori esperti Italiani e Mondiali nel settore della Protezione Civile.

I nostri Associati, Collaboratori, Soci Onorari, professionisti, provengono dalle varie strutture e componenti del Sistema Nazionale della Protezione Civile che sono:

  • Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Protezione Civile;
  • Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile;
  • Forze Armate; Corpi di Polizia;
  • Ordini Professionali Ingegneri, Geologi, Architetti, Geometri, Vulcanologi, ecc...;
  • Servizio Sanitario Nazionale; 
  • Università Italiane;
  • Personale di Enti ed Amministrazioni Pubbliche;
  • Esperti in materia di Protezione Civile;
  • Volontari di Protezione Civile con decenni di esperienza.

 

L'Istituto Nazionale Superiore Formazione Operativa di Protezione Civile è una grande struttura che si pone come scopo sociale primario l'essere un riferimento ed un supporto rivolto ad ogni soggetto fisico o giuridico, Ente, Amministrazioni, cittadini, per ogni attività di Protezione Civile, dalla pianificazione alla formazione, dalla informazione alla diffusione della cultura di Protezione Civile, dal Coordinamento in Emergenza all'intervento vero e proprio in emergenza attraverso le nostre strutture operative.  

 

Nel settore della Pianificazione di Emergenza supportiamo i Comuni, gli Enti in attività di consulenza e di redazione dei Piani di Emergenza Comunali e Sovracomunali, attività di formazione rivolta al personale comunale oltre le necessarie ed oramai improrogabili attività di condivisione dei Piani con le popolazioni, con le nuove generazioni oltre i giovani nelle scuole.

 

Nel settore della Formazione svolgiamo Corsi di Formazione specifici e rivolti ai diversi soggetti attori del Sistema Nazionale di Protezione Civile, dal funzionario di Enti o Comuni al volontario.

L'offerta formativa è varia e articolata attraverso Corsi strutturati e specifici oltre l'effettuare master in disaster management con la nostra Associazione E.Di.Ma. European Disaster Manager.

 

Nel supporto tecnico-operativo offriamo l'intervento del nostro Raggruppamento Operativo Emergenze Colonna Mobile Nazionale di Protezione Civile - R.O.E. Colonna Mobile Nazionale Protezione Civile, la colonna mobile in ampliamento formata esclusivamente da personale formato dall'INSFO PC e strutturata a livello Nazionale attraverso l'affiliazione in convenzione con i migliori Gruppi o Associazioni di Protezione Civile presenti in ogni Regione d'Italia garantendo un pronto intervento professionale ed attrezzato per ogni eventuale situazione emergenziale sia naturale o antropica che dovesse accadere in una qualunque area della nostra amata e da difendere Italia. 

 

IL NOSTRO PENSIERO, I NOSTRI SCOPI:

 

-Ogni Comune deve disporre del Piano di Emergenza Comunale ed attenersi scrupolosamente alle normative di Protezione Civile, Legge 225/92 e succ. mod. ed integr., Legge 100/2012, nulla togliendo in risorse umane ed economiche al settore della P.C., adottando politiche di sviluppo e di crescita in mezzi ed attrezzature mettendo nelle varie priorità ed interessi la Protezione Civile intesa come difesa del territorio, tutela e soccorso della popolazione, ripristino delle normali condizioni di vita in caso di evento calamitoso.

Educare e formare professionalmente chi è chiamato ad intervenire in emergenza.

Condividere con la popolazione e con i giovani le tematiche di Protezione Civile, la conoscenza dei rischi, le norme comportamentali da seguire in caso di emergenza.

 

- I vari Enti devono sempre di più uniformarsi e crescere evitando la diffusione non omogenea delle Strutture di Protezione Civile. Sostenere ed aiutare quelle zone del nostro territorio che sono rimaste indietro nel settore della Protezione Civile, uniformarsi, crescere, formarsi e strutturarsi per garantire ad ogni cittadino ed ogni area del nostro paese la giusta tutela, difesa e soccorso in caso di evento emergenziale naturale o antropico.

 

- Le Associazioni di volontariato di Protezione Civile devono avere le opportunità di effettuare la formazione capillare e permanente intesa nel vero senso delle parole ovvero nessuno deve essere escluso, ovvero con cadenze periodiche ogni soggetto deve formarsi, aggiornarsi, crescere e garantire quel ricambio generazionale che è molte volte causa di mancanza di nuove figure professionali in grado di garantire la sopravvivenza di un Gruppo o di una Associazione.

 

L’I.N.S.F.O. P.C., Istituto Nazionale Superiore Formazione Operativa di Protezione Civile sempre al fianco di tutti e per tutti.

 

L'importanza del Piano d'Emergenza Comunale

Sembra ancora uno sconosciuto per molti Sindaci il Piano d'Emergenza, e ce ne siamo resi conto ancora di più dopo questa sequenza di eventi calamitosi che hanno messo in chiara luce la vera situazione dell'Italia nell'ambito della Pianificazione.
Il nostro Istituto cerca da anni di far comprendere alle Amministrazioni pubbliche a cosa serve un Piano e che non è un mero adempimento burocratico. La stragrande maggioranza dei Sindaci e dei responsabili di funzioni elencati sul Piano non sanno cosa c'è scritto e nemmeno le loro  responsabilità.
Durante i moltissimi incontri avuti con i Sindaci abbiamo avuto modo di esaminare (per quelli che lo avevano) dei Piani, alcuni privi anche dei minimi elementi esssenziali e altri invece che descrivevano in maniera dettagliata ogni possibile rischio da farli sembrare quasi un'enciclopedia della sismica o della geologia, descrivendo invece in maniera molto sommaria il modello d'intervento e non prendendo in considerazione la condivisione con la popolazione ne tantomeno prevedendo esercitazioni per testarlo. Cosicchè il Piano diventa uno strumento inutile e pericoloso.

La nostra visione riguardo la completezza del supporto da dare alle Amministrazioni  nella redazione del Piano passa per molti punti tra cui: l'attenta analisi, la valutazione puntuale, l'elaborazione degli scenari, le procedure snelle ed efficaci, la formazione per i responsabili di funzioni (a cui spetta il compito della valutazione degli eventi e la gestione delle emergenze), l'organizzazione delle risorse, l'informazione alla popolazione, le esercitazioni, ecc.
Questi elementi sono dal nostro punto di vista tutti essenziali e la mancanza di uno solo di questi rende invalido il Piano.
Resta comunque  per noi il piu importante obiettivo quello della diffusione della Cultura di P.C.  per poter far comprendere appieno l'importanza del Piano sia in emergenza che in "tempo di pace" e rendere la macchina della protezione civile comunale valida, sicura, rapida e con costi sopportabilissimi per l'amministrazione.

Riteniamo inoltre che principalmente la diffusione della cultura di P.C. debba passare per la scuola, perchè è fondamentale apprendere fin da piccoli i rischi con cui dobbiamo convivere per poterli affrontare con maggior sicurezza.

il nostro gruppo...

Come Comportarsi in caso di:

- Terremoto

- Alluvione

25 Novembre 2016

Diffusione dellla cultura nelle scuole di ogni Ordine e Grado.

24 Novembre 2016

Procedure di Protezione Civile

 

Link Procedure di Protezione Civile: 

http://www.sfogliami.it/flip.asp?sc=1xstgdekuets0zh3hh0d8pdk1e7lnncp&ID=139209

24 Novembre 2016

Mostra fotografica a cura di Emilio Pomo, referente INSFO PC per la Sicilia, ha avuto modo di partecipare all'Emergenza Terremoto e di aver preso parte ai lavori di gestione del Campo di Accoglienza di SCAI gestito dal ROE per conto della Regione Lazio ed avente Capo Campo Cicchetti Marchegiani Giovan Battista, presidente Nazionale dell'Insfo Pc e Presidente Nazionale del ROE Raggruppamento Operativo Emergenze Colonna Mobile Nazionale Protezione Civile.

 

Link Mostra: 

http://www.sfogliami.it/flip.asp?sc=72dcdbhij2uu9vnru38y11bzacak6tqq&ID=139208

24 Novembre 2016

Sabato 19 Novembre 2016 presso il Palazzo D'Aumale - Terrasini (PA), si è tenuto il Convegno RUOLI E COMPETENZE NEL SISTEMA DI PROTEZIONE CIVILE

Iscrizioni 2016

Contatti

Istituto Nazionale Superiore Formazione Operativa di Protezione Civile

 

REGIONE LAZIO

Sede Operativa:

Piazza Cavalieri di Caccia

00060 - Sant'Oreste (RM)

Sede Legale:
Via Riccardo Grazioli Lante 76
00195 - Roma

Contatti:

Telefono 335 6877115

Fax 0681151200

info@insfo.it

insfopc@gmail.com

Visite Totali:

area riservata

Portale Insfo Pc
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Insfo Istituto Nazionale Superiore Formazione Operativa di Protezione Civile Sede Operativa: Piazza Cavalieri di Caccia - Ex Monastero 00060 Sant'Oreste (RM) Sede Legale: Via Riccardo Grazioli Lante 76 00195 Roma Partita IVA: 12634161009